Gilda degli Avventurieri

La Gilda degli Avventurieri è stata fondata dal Cavaliere del Regno Ser Asghan, uno scudiero del Duca Stephan Karameikos, che dopo essere giunto a Karameikos si era distinto con la Compagnia del Primo Specchio (dal nome di Specularum), per cercare di concentrare gli sforzi del granducato per mantenere l’ordine e utilizzare gli avventurieri per esplorare e mappare le terre ancora sconosciute. Ai più meritevoli il Granduca concede onori e titoli. Ser Asghanè ancora maestro di gilda ma non partecipa più attivamente alle avventure; gestisce la gilda spostandosi spesso fra la sede di Specularum e quella de La Soglia, coordinando le attività e visionando per conto del Granduca i potenziali talenti e le teste calde che spesso fanno parte del mondo degli avventurieri.

Per essere accettati nella Gilda bisogna fare domanda presso una delle sedi, versare 100 MO e soprattutto avere una qualche testimonianza dell’essere avventurieri, aver compiuto una qualche forma di quest. E’ Asghanin persona che valuta le domande. E’ consigliabile presentarsi con dei gruppi già formati, altrimenti si rischia di essere associati ad altri automaticamente.

Il vantaggio di essere avventurieri è
- la possibilità di portare armi all’interno delle città del granducato
- vitto e alloggio (nei limiti della decenza) nelle due sedi.
- un attestato del proprio mestiere
- la possibilità di accedere a vari lavori tramite la gilda
- equipaggiamento a prezzi più accessibili

I doveri sono:
- giurare fedeltà al granducato
- prestare servizio militare/poliziesco se/quando viene richiesto
- versare il 15% dei tesori trovati alla gilda stessa (invece del normale 10%)

E’ proibito
- abusare del proprio potere con i cittadini
- sfoderare le armi se non per legittima difesa
- regolare faide tra compagnie di avventurieri senza passare per la gilda

Gilda degli Avventurieri

Karameikos 2.0 marco_moderato marco_moderato